Nachrichten - News - Noticias
 published: 2009-06-10

Che almeno domani il cielo sia sereno e non grigio….

Eventi intorno al Santuario Originale: Pellegrinaggio di Uomini, Pellegrinaggio in ringraziamento per i 50 anni del Santuario di Monaco, Pellegrinaggi delle Missioni Cattoliche polacche di Karlsruhe e di Francoforte, Germania

 

Männerwallfahrt vom Urheiligtum zum Tabor-Heiligtum

Peregrinación de los Hombres: del Santuario Original al Santuario Tabor

Men’s pilgrimage from the Original Shrine to the Tabor Shrine

Männerwallfahrt vom Urheiligtum zum Tabor-Heiligtum

Foto: M.K.Fischer © 2009

 

Heilige Messe der Katholischen Polnischen Mission Karlsruhe

Santa Misa de la peregrinación de la Misión Catolica Polaca de Karlsruhe

Holy Mass of the Polish Catholic Mission in Karlsruhe

Heilige Messe der Katholischen Polnischen Mission Karlsruhe

 
Begleitpersonen sprechen ihr Gebet  

Compromiso misionero

Commissioning

Begleitpersonen sprechen ihr Gebet

 
Pilger der Katholischen Polnischen Mission Frankfurt  

Peregrinos de la Misión Católica Polaca de Frankfurt

Polgrims of the  Catholic Polish Mission Frankfurt

Pilger der Katholischen Polnischen Mission Frankfurt

 
Alle am Urheiligtum  

En el Santuario Original

At the Original Shrine

Alle am Urheiligtum

 
Auf Pilgerwegen auf Berg Schönstatt  

Peregrinando por Monte Schoenstatt

At Mount Schoenstatt

Auf Pilgerwegen auf Berg Schönstatt

Fotos: Sr. Damiana Czogala © 2009

 
Alle am Urheiligtum

Peregrinación de Munich

Pilgrimage from Munich

Wallfahrt aus München

Foto: M.K.Fischer © 2009

 

 

 

SCHOENSTATT, mkf. Pioggia, pioggia e ancora pioggia. I pellegrini dell’Arcivescovato di Monaco e Freising, che erano arrivati la sera del venerdì in pellegrinaggio per ringraziare per i 50 anni del Santuario di Monaco, le famiglie polacche di Francoforte e di Karlsruhe, Germania, il Pellegrinaggio di Uomini, e i numerosi pellegrini provenienti dagli Stati Uniti, dall’Argentina e dal Cile….avevano qualcosa in comune: l’ombrello, un elemento indispensabile nel pellegrinaggio.

"Che almeno domani, quando arriva il Vescovo di Trier, il cielo sia sereno e non grigio", chiedevano gli schoenstattiani di Monaco protetti dal loro ombrello nel sagrato del Santuario Originale il 6 giugno. Almeno in parte la loro supplica è stata ascoltata!

Non sono stati tanto fortunati i pellegrini provenienti dalla Missione Cattolica di Karlsruhe, che sono giunti a Schoenstatt il 6 giugno accompagnati dal loro parroco P. Kazimierz Kosicki. Purtroppo ha piovuto durante tutto il loro soggiorno. Hanno salutato Nostra Signora sotto una pioggia torrenziale, solo al riparo del loro ombrello e di qualche tetto protettore. Dopo il pranzo nella Casa dei Pellegrini e l’immancabile momento per le compre, il gruppo si era recato alla Chiesa dell’Adorazione accompagnato dall’Immagine Ausiliare per l’Europa, per visitare la Tomba di P. Kentenich e partecipare alla Santa Messa, in cui i sette missionari presenti hanno recitato la preghiera d’impegno e hanno assunto la missione di offrire alla Madonna le loro mani e i loro piedi per portarla agli uomini. In conclusione la Madonna Pellegrina di Schoenstatt va in pellegrinaggio mediante 11 Immagini nella Missione Cattolica Polacca di Karlsruhe, cui appartengono le località di Karlsruhe, Pforzeim, Rastatta, Worth sul Reno, e Baden-Baden.

I pellegrini di lingua polacca hanno trascorso il resto del giorno nella Casa Padre Kentenich in cerca delle orme del Fondatore. Hanno concluso la loro giornata di pellegrinaggio con una preghiera nella cappella delle Sorelle dell’Adorazione e un caffè in compagnia di Suor Astride.

Al contempo del pellegrinaggio di Trier con la presenza di Mons. Stephan Ackermann e il tradizionale Pellegrinaggio di Uomini, sono arrivati domenica, solennità della Santissima Trinità, 83 pellegrini della Missione Cattolica Polacca di Francoforte.

Il pellegrinaggio era stato posposto per la prima volta a richiesta delle famiglie giovani, cui appartengono anche 16 gruppi della Madonna Pellegrina.

Tanto la coordinatrice locale, Weronika Baar, quanto i missionari hanno assunto l’organizzazione di questo pellegrinaggio ed hanno accompagnato l’autobus.

Dopo una visita alla Casa Padre Kentenich, dove il gruppo si è diviso in due gruppi più piccoli, (quelli che venivano per la prima volta e quelli che già erano stati varie volte a Schoenstatt) si sono recati alla Chiesa dell’Adorazione per un Momento di Meditazione.

Tutti i partecipanti al pranzo, servito nella Casa di Formazione delle Sorelle di Maria, hanno salutato i coniugi Suminski, che celebravano con i loro figli il 45º anniversario del loro matrimonio. Al ritorno da una breve visita all’Appartamento del Padre nella Casa di Formazione e al Santuario di Monte Schoenstatt, questi pellegrini hanno proseguito per la valle, mentre il pellegrinaggio diocesano di Tier si è recato verso il Monte Schoenstatt. Molteplicità totale!

Alla fine di questo pellegrinaggio, P. Jan Gobelin ha celebrato la Santa Messa con il gruppo nella cappella della Casa Marienau. Poi, nonostante la pioggia si sono diretti al Santuario Originale dove hanno offerto alla MTA i loro apporti al Capitale di Grazie.

Il pellegrinaggio di ringraziamento dell’Arcivescovato di Monaco e Freising.

La Santa Messa presieduta da Mons Ackermann ha concluso per i pellegrini provenienti da Monaco il loro pellegrinaggio: il sabato avevano approfittato tranquillamente di quell’atmosfera che Schoenstatt regala ai suoi visitatori con un momento dedicato alla preghiera personale nel Santuario Originale e alla celebrazione di una magnifica "Ora di Maria", che è terminata con una processione al Santuario Originale E come non sarebbe potuto essere stato in un altro modo, con l’Inno della Baviera e una giaculatoria nata dal cuore.

Inoltre nella programmazione dei molteplici pellegrinaggi di quella domenica solennità della Santissima Trinità, il pellegrinaggio di Uomini si è concluso con una celebrazione Eucaristica la mattina nella Chiesa dell’Adorazione e con il tradizionale pellegrinaggio a piedi fino al Santuario Tabor partendo dal Santuario Originale.

Nicole Lanusse, argentina, non dimenticherà mai nella sua prima visita a Schoenstatt il seguente particolare: "Che quella domenica io avrei potuto aver partecipato a sette messe celebrate in tedesco, polacco e spagnolo!!!"

Traduzione: Maria Tedeschi, La Plata, Argentina

 


 

Zurück/Back: [Seitenanfang / Top] [letzte Seite / last page] [Homepage]
Impressum © 2009 Schönstatt-Bewegung in Deutschland, PressOffice Schönstatt, all rights reserved, Mail: Editor /Webmaster
Last Update: 26.06.2009