Nachrichten - News - Noticias
 published: 2009-06-10

Hanno affidato la loro gioventù alla Madre e Regina di Schoenstatt

La giornata della Gioventù cattolica della diocesi di Frederico Westaphalen

 

Treffen der katholischen Jugend der Diözese Frederico Westphalen

Jornada de la juventud cat ólica de la diócesis de Frederico Westphalen

Meeting of the catholic youth of the diocese of Frederico Westphalen

Treffen der katholischen Jugend der Diözese Frederico Westphalen

 

Gut 300 Jugendliche kamen am 31. Mai zusammen

convocó a trescientos jóvenes el domingo 31 de mayo

Some 300 youth came on May 31st

Gut 300 Jugendliche kamen am 31. Mai zusammen

 
Szenische Darstellung  

Coreografía

Choreograph

Szenische Darstellung

 
Bischof Antonio Carlos Rossi Seller  

Mons. Antonio Carlos Rossi Seller

Bishof Antonio Carlos Rossi Séller

Bischof Antonio Carlos Rossi Seller

 
In der Kathedrale  

En la catedral

In the cathedral

In der Kathedrale

 
Gebet  

Oración

Prayer

Gebet

 
Weihe der Jugend an Maria

Consagración

Dedication

Weihe der Jugend an Maria

Fotos: Frederico Westphalen© 2009

 

 

 

BRASILE, Laisa Bisol e Suor M. Rosangela de Souza. La prima Giornata della Gioventù cattolica ha convocato 350 giovani la domenica 31 maggio nella città di Frederico Westphalen, Rio Grande do Sul.. La Gioventù cattolica ha manifestato che è contenta, che si diverte, canta, palpita e soprattutto che cerca conquistare un grand’ideale.

Quest’Incontro è stato un’iniziativa della Gioventù Femminile di Schoenstatt, che per realizzarlo ha invitato i movimenti giovanili della Parrocchia di Frederico Westphalen e preparato con loro l’Incontro per giovani di altre città della diocesi. Hanno lavorato con grande sforzo ed un’instancabile dedicazione durante quasi tre mesi per diffondere ed organizzare la Giornata.. Così hanno potuto sperimentare le benedizioni dell’Incontro che nonostante la pioggia , il freddo e il vento è stato un successo totale.

Erano presenti giovani delle Parrocchie di Palmitinho, Vista Alegre, Taquaruçu do Sul, Erval Seco, Ametista do Sul, Tenente Portela, Humaitá, Crissiumal, Seberi, Rodelo Bonito e alcuni di Santa Catarina, delle città di Tnápolis e Iporä d’Oeste. Purtroppo giovani di altre città hanno tentato arrivare all’Incontro, ma la pioggia torrenziale della vigilia ha impedito loro di attraversare il fiume a Várzea per giungere a Westaphalen. Nonostante l’intenso freddo e il vento che ha soffiato durante tutto il giorno, la gioia e un allegro buon umore hanno animato l’Incontro.

Uniti in Cristo, uniti dallo stesso ideale.

La Giornata è cominciata ricevendo la Croce e l’immagine della Madre, Regina e Vittoriosa Tre Volte Ammirabile di Schoenstatt. Poi un video ha mostrato un poco della preparazione della Giornata. Nella preghiera iniziale si sono implorati i doni dello Spirito Santo. In seguito P. Geronimo Girardi ha dato una conferenza sul motto della Giornata: "Uniti in Cristo, uniti da uno stesso ideale". Il mattino si è tenuto, inoltre, un momento di riflessione diretto da due giovani.

Dopo il pranzo si sono riuniti nuovamente per continuare la Giornata. Naturalmente durante il programma ci sono state pause con balli e musica, in cui i giovani hanno dimostrato la loro allegrezza e gioia di vivere. Tutto questo si è svolto con l’accompagnamento della banda, composta di giovani della gioventù schoenstattiana, che ha preparato molti canti e passatempi. In questo clima allegro il coro dell’Università regionale si è presentato interpretando tre canzoni.

Era presente il Vescovo diocesano Mons.Antonio Carlo Rossi Seller, che ha manifestato la sua soddisfazione per aver organizzato quest’Incontro con i giovani. Nella sua allocuzione ha parlato dell’importanza di avere mete chiare, un oggettivo da raggiungere nella vita, un ideale che solo terrà la sua piena realizzazione in Cristo.

In carovana verso la Cattedrale.

Il Vescovo è sceso dal palco e si è unito ai giovani per conversare con loro, ascoltare le loro domande e chiarire i loro dubbi.

Il momento principale dell’Incontro si è tenuto, quando si sono recati in carovana alla Cattedrale per adorare il Santissimo e ricevere la benedizione eucaristica, seguita dalla Santa Messa presieduta dal Vescovo e concelebrata da 4 sacerdoti della diocesi: P. Leonor Fanello, parroco della Cattedrale. P.Tiago Wolmman, responsabile del settore gioventù della diocesi, P. Jacson Pinheiro, il parroco di Saberi, e P. Leandro PIffer, vicario parrocchiale di Nonai. Alla fine della celebrazione il Vescovo ha invitato i giovani a consacrarsi alla Madonna. Si è inginocchiato ai piedi dell’Immagine della Mater e ha cominciato a recitare la preghiera preparata per quel momento. I sacerdoti e i giovani hanno imitato il suo gesto ed insieme hanno pregato la consacrazione, affidando alla Mater e Regina la loro gioventù.

Traduzione: Maria Tedeschi, La Plata, Argentina

 


 

Zurück/Back: [Seitenanfang / Top] [letzte Seite / last page] [Homepage]
Impressum © 2009 Schönstatt-Bewegung in Deutschland, PressOffice Schönstatt, all rights reserved, Mail: Editor /Webmaster
Last Update: 16.06.2009