Nachrichten - News - Noticias
 published: 2009-05-08

Tutti sono uniti da un unico spirito: essere missionari della Campagna della Madonna Pellegrina

La Giornata di rappresentanti della Campagna del Rosario 2009

 

Landestagung der Kampagne der Pilgernden Gottesmutter in Argentinien

Jornada Nacional de öa Campaña del Rosario en Argentina

National Covention of the Schoenstatt Rosary Campaign in Argentina

Landestagung der Kampagne der Pilgernden Gottesmutter in Argentinien

 

Mitglieder des Kernteams im Vater-Heiligtum

Miembros del EAN (Equipo Asesor Nacional) en el Santuario del Padre

Members of the Nacional Team in the Shrine of the Father

Mitglieder des Kernteams im Vater-Heiligtum

 
Ein Bild für die Aufgabe...  

La tarea ...

This is the task...

Ein Bild für die Aufgabe...

 
Zeugnis in Foto  

Testiminios en fotos

Testimonies in photos

Zeugnis in Foto

 
Santiago del Estero  

Santiago del Estero

Santiago del Estero

Santiago del Estero

 
Rosario  

Rosario

Rosario

Rosario

Fotos: Tita Ríos ©2009

 
 

ARGENTINA. Tita Rios. Nella gioiosa atmosfera del tempo pasquale, si è tenuta la Giornata dei Rappresentanti della Campagna della Madonna Pellegrina in Argentina. Ha assistito gente delle province, delle città grandi e piccole, dei paesi e delle borgate. Il motto che li ha uniti: "Diamo alla Madonna una gran gioia, avviciniamola ai nostri bambini"

La mattina del sabato 18 aprile si sono radunati i rappresentanti delle diverse diocesi nella Casa di Ritiri "Solaz de Maria" (lo svago di Maria), in Nuevo Schoenstatt. Erano giunti da diverse parti dell’Argentina. Si udiva la cadenza di Santiago del Estero, di Tucumán, Cordoba, Mendoza, Corrientes. Tutti erano uniti da un unico spirito: essere missionari della Campagna.

"Diamo alla Madonna una gran gioia: avviciniamole i nostri bambini".

Quattro anni fa la Campagna del Rosario in Argentina ha cominciato una novena come una grande scala verso il centenario dell’Alleanza d’Amore. Gli "scalini" degli anni sono stati:

  • 2005: "La Messa domenicale in Famiglia", un trittico tra tanti missionari ha aiutato, affinché fosse possibile
  • 2006 :" L’Alleanza d’Amore per missionari"
  • 2007: "Pellegrinaggi a Santuari e Edicole di Schoenstatt.
  • 2008: "La figura di Joao e la formazione di dirigenti

Nell’anno 2009 hanno come motto: "Diamo alla Madonna la gioia avviciniamole i nostri bambini".

Come si è arrivati a questo nuovo scalino? Ci sono stati vari motivi: cercando cammini di rinnovamento per la Campagna in Argentina e per fare un regalo alla Madre, hanno deciso invitare a più bambini come missionari della Campagna.

Quando l’equipe assistente nazionale l’ha proposto, si sono udite diverse eco. C’era chi ha pensato che sarebbe difficile ottenerlo, perché in molti luoghi del paese i missionari sono persone anziane che potrebbero sentirsi escluse. E chi era d’accordo, grazie alla propria esperienza nel lavoro con i bambini missionari.

Finalmente si sono decisi, affinché quest’anno l’oggettivo fosse valutare l’importanza dei bambini missionari e abilitare chi lavora in questo campo apostolico.

Lo spirito filiale del missionario

Un altro tema centrale della giornata è stato riflettere sullo spirito filiale eroico di Joao Pozzobon e impegnarsi a conquistarlo come garanzia e motore dell’apostolato del missionario.

Dopo un workshop intorno a questo tema dello spirito filiale, Suor Cecilia Maria ha parlato dello storico avvenimento della Conferenza 2014, che si è tenuta in febbraio di quest’anno a Schoenstatt (Germania), e di cui si è informato ampiamente – e si continua informando – www.schoenstatt.de. Ha concluso incoraggiando i missionari a prepararsi al gran pellegrinaggio al Santuario Originale: "Perciò, cari missionari, già dobbiamo cominciare a risparmiare dollari per il viaggio a Schoenstatt e a Roma. Abbiamo fiducia: quello che manca lo metterà la Madonna Pellegrina".

Esperienze

Si sono offerte due proposte, per appoggiare le iniziative di quest’anno: una il video preparato dai vice postulatori: "Joao Pozzobon, un cammino d’infanzia spirituale sulle orme di P. Kentenich" e suggerimenti per lavorare con i bambini nella Campagna (compreso la preparazione dei piccoli missionari) in un quadernetto intitolato: "Sali sul trenino della Campagna"

Inoltre si sono presentate diverse esperienze di lavoro con bambini e piccoli missionari in Argentina: la festa dell’8 dicembre a Cordoba, in cui i Padri consacrano i loro bambini alla Madonna, il lavoro con i piccoli missionari a La Plata, il lavoro con le scuole a Lomas de Zamorra e l’assistenza ai bambini handicappati a Mendoza.

Si è chiusa la Giornata davanti alla statua di P. Kentenich che è accanto al Santuario, dove la Campagna ha rinnovato la sua consacrazione alla Mater, profondamente unita nel cielo a tutti coloro che avevano suggellato l’Alleanza d’Amore: il Padre e Fondatore, Joao e P. Stefano e tutti i missionari che già sono ritornati alla Casa del Padre.

Traduzione: Maria Tedeschi, La Plata, Argentina

 


 

Zurück/Back: [Seitenanfang / Top] [letzte Seite / last page] [Homepage]
Impressum © 2009 Schönstatt-Bewegung in Deutschland, PressOffice Schönstatt, all rights reserved, Mail: Editor /Webmaster
Last Update: 15.05.2009