Nachrichten - News - Noticias
 published: 2009-04-21

Gioia pasquale

Camminate, missioni, alleanze, incontri, e soprattutto la notizia più fantastica mai pubblicata: Gesù è risorto

 

Ostersonntag am Heiligtum von La Loma, Paraná, Argentinien

Domingo de Pascua en el Santuario de La Loma, Paraná, Argentina

Easter Sunday at the Shrine of La Loma, Paraná , Argentina

Ostersonntag am Heiligtum von La Loma, Paraná, Argentinien

 

Karfreitag am Heiligtum von Villa Warcalde, Córdoba, Argentinien

Viernes Santo en el Santuario de Villa Warcalde, Córdoba, Argentina

Good Friday at the Shrine of Villa Warcalde, Córdoba , Argentina

Karfreitag am Heiligtum von Villa Warcalde, Córdoba, Argentinien

 
Familien-Misiones in Spanien  

Misiones familiares en España

Family Missions in Spain

Familien-Misiones in Spanien

 
Osternachtfeier in La Loma  

Vigilia Pascual en La Loma

Easter Vigil in La Loma

Osternachtfeier in La Loma

 
Abschluss der Misiones in Paraná  

Cierre de las misiones en Paraná

Closing of the Missions in Paraná

Abschluss der Misiones in Paraná

 
Osterfreude der Kinder – La Loma, Paraná  

Pascua de los niños – La Loma, Paraná

Children’s Easter – La Loma, Paraná

Osterfreude der Kinder – La Loma, Paraná

Fotos: Lavini, Ríos, Perez Romero © 2009

Álbum de fotos – photo album – Fotoalbum

 
 

INTERNAZIONALE, mkf. Che cosa ci si aspetta da un discepolo di Gesù? Che annunci la "Buona Novella", e non le pallide notizie, che annunci la Buona Novella, la Vita e non la disperazione, che sia artefice del futuro, e non un annunciatore di calamità" È così che P. Alberto Eronti scrive nella sua lettera per la Pasqua 2009, lo si può assumere come filo conduttore tra le varie notizie sulle celebrazioni pasquali intorno ai Santuari e alle Edicole in tutto il mondo.

Come gli ultimi anni, la gioventù di San Juan, 6000 ragazzi e ragazze tra cui c’era un numeroso gruppo di Schoenstatt, è salito sulle Montagne Azzurre (Sierras Azules)) "Un’esperienza incredibile! È un incontro con Dio veramente unico! , ci commenta Jorgelina Jordà (vedere l’articolo dettagliato sull’avvenimento pubblicato in schoenstatt.de).

11ª Crociata dell’Uomo Nuovo.

La Gioventù Maschile di Paraná, Brasile, non è salita sui monti, ma ciononostante ha fatto uno sforzo impressionante. "Da qualsiasi luogo che si fosse si poteva vedere per TV quello che la Gioventù Maschile dello stato di Paraná stava facendo", ci raccontavano entusiasti i giovani brasiliani. È che i più di 140 giovani che hanno realizzato questa 11ª Crociata dell’Uomo Nuovo sono riusciti, secondo quanto ci raccontano i loro propri organizzatori, ad ottenere uno dei più belli pellegrinaggi mai visti. Giovani di Londrina, Ibiporà, Cornelio Procópio, Jacarenzinho, Bandeirantes, Itambaracá, Barbosa Ferraz e Maringa invasi da un forte sentimento pasquale, hanno goduto di esperienze uniche nella celebrazione propria della Settimana Santa, soprattutto in momenti tanto importanti e forti quanto l’Eucaristia, il lavaggio dei piedi, l’Adorazione della Croce e la Veglia pasquale. In questo spirito e nelle lunghe camminate intraprese, unendo diversi Santuari tra Londrina e Cornelio Procópio, hanno sperimentato i sei elementi che formano le colonne dell’Ideale della Gioventù Maschile.

Una domanda che è comune e che al contempo porta un messaggio di speranza per l’umanità, sorge al vedere tutti questi ragazzi andare in pellegrinaggio. Come può essere che tanti giovani rinuncino ad una fine di settimana lunga in cui potrebbero recarsi a tanti bei luoghi del Brasile, per camminare e camminare tanti chilometri? Nessuno meglio di loro per rispondere: "Vogliamo approfittare di questi giorni per avvicinarci un poco di più a Cristo. Per compenetrarci di Lui. Durante la camminata abbiamo riflettuto su quanto Egli ci dà e fa per noi e su quanto noi invece facciamo per Lui Ci siamo domandati come stiamo vivendo la nostra Fede. Abbiamo approfittato per ripassare la nostra fedeltà all’Alleanza d’Amore che abbiamo suggellato con Maria. Meditiamo come crearla di nuovo per seguire crescendo nell’Uomo Nuovo, che nasce attraverso quest’Alleanza e portiamo così Schoenstatt con noi e fino a dove andiamo.

"Vivere il momento dell’arrivo, è quanto ci dà le forze durante tutto il percorso", ci racconta uno dei giovani con contagioso entusiasmo". "È che salire i pendii che "nascondono" il Santuario di Procópio ci annuncia il momento d’incontrarci con Lei, di dirle che siamo arrivati, che siamo tutti uniti e che da lì con un cuore rinnovato la porteremo di nuovo al mondo"

È così come in un incontro dove si alternano le lacrime, i sorrisi e gli applaudi, la Gioventù incontra la sua maggior presenza…Nel Santuario!

Fonte: www.jumasbrasil.com.br

La Settimana Santa nel Santuario

I ritiri della Settimana Santa e le celebrazioni liturgiche nei Santuari di Schoenstatt sempre sono una pietra miliare per tutti coloro che possono partecipare.

Nel Santuario di Villa Walcarde, Cordoba, Argentina, P. Marcello Gallardo ha presieduto le celebrazioni. Hanno partecipato i postulanti al 10º corso dell’Istituto delle Famiglie di Schoenstatt in Argentina. Dopo pochi giorni, un corso della Federazione delle madri ha celebrato la sua Consacrazione Perpetua nel Santuario della Vita e della Speranza nella stessa località.

Nel Santuario di La Molina, Lima, Perú si è potuto assistere per la prima volta alle celebrazioni in forma completa e inoltre un ritiro di Settimana Santa tenuto da P. Rafael Fernandez.

Manuel Huapaya ci racconta: "il tempo posteriore alla Conferenza è stato di molto lavoro e al contempo di condividere e trasmettere tutta questa grazia e benedizione che si è vissuta a Schoenstatt. La CONFERENZA 2014 ha marcato una pietra miliare nelle nostre vite, tanto per chi ha partecipato, quanto anche a livello Famiglia del Perú. I prossimi giorni 23 e 24 Maggio terremo una nuova Giornata Nazionale di Dirigenti. Il primo giorno tutta l’attività si riferirà al nostro cammino verso il 2014, e come regalo di Dio il 24 maggio per la Messa di chiusura il recentemente arrivato Nunzio Apostolico del Perú, ha accettato presiedere la celebrazione Eucaristica! Che benedizione e che regalo della nostra cara MTA sulla linea del 2014 ("Portare nostro Padre al cuore della Chiesa")

Anche in Mendoza, Argentina, si è vissuta una Pasqua molto benedetta. In questa diocesi non contano con la presenza di un Padre di Schoenstatt permanente, perciò la visita di P. Juan Pablo Catoggio è stato un regalo molto apprezzato. Jorge H. Day racconta "Il Giovedì ha celebrato la Messa Crismale nel nostro Santuario di La Puntella e poi è restato coi giovani tutta la notte accompagnandoli e confessando-. Il giorno seguente gli ultimi giovani si sono ritirati alle 8 del mattino e con loro il P. Juan Pablo. La sua dedicazione è stata enorme. Solamente poche ore dopo cominciava un’intensa Giornata d’inizio del Corso 28 della Federazione delle Famiglie in Argentina. Il sabato P.Juan Pablo ha chiuso la Giornata alle ore 20 e alle 21 ha celebrato la Messa. Questa è stata una delle poche volte che noi, gli schoenstattiani di Mendoza, abbiamo potuto celebrare il Triduo completo nel nostro Santuario, grazie all’enorme sforzo di Padre Juan Pablo Catoggio, cui siamo enormemente grati"

La Messa di Pasqua nel Santuario di La Loma a Paraná, Argentina

In una giornata meravigliosa, bambini, giovani e adulti intonavano ad una sola voce: Questa è la luce di Cristo, io la farò brillare" cominciando così la Santa Messa di chiusura delle missioni universitarie denominate "Ita, Padre", nel Santuario di La Loma, Paraná, Argentina.

Hanno partecipato a questa celebrazione, fedeli del quartiere di La Loma, della Famiglia di Schoenstatt di Entre Rios ed anche bambini dei rioni di Las Piedras e Il Perejil, che avevano accolto in questa Settimana Santa 50 giovani universitari di La Loma in missione accompagnati da P. Riccardo Abalde. Si erano uniti al gruppo dei missionari tre seminaristi di Schoenstatt, che dal 1º aprile si trovano compiendo un periodo di pratica sociale nelle città di Paranä e Santa Fe.

L’Immagine della Madonna Pellegrina Ausiliare accompagnava la missione "Ita, Padre! e molte immagini della Famiglia hanno percorso i diversi quartieri. I giovani, animati da tanta gioia pasquale e vero giubilo hanno guidato i bambini con canti, palme e chitarre.

Molte famiglie con i loro bambini hanno partecipato a quest’incontro massivo, che da vari anni si convoca…Grazie alle idee assimilate dalle attività del Santuario!

I bambini, davanti al Santuario con i loro genitori, si sono consacrati alla Madre e Regina Tre Volte Ammirabile guidati dai missionari e da P. Riccardo Abalde.

La Famiglia di Paranà ha dimostrato la sua gioia e la sua unità. Uno dei momenti più attesi dai bambini (E forse anche dagli adulti!!): la famosa ricerca dell’uovo! Si è cercato in tutti gli angoli! Questo gioco, un classico della Famiglia, congrega tutti i partecipanti. Gli organizzatori considerano che più di 150 bambini con i loro genitori si divertono a giocare alla ricerca… Più di 500 persone correndo dappertutto!

Si sono realizzate missioni anche in Ecuador, e in Spagna si sono tenute le prime missioni familiari, mentre giovani in Germania e Svizzera si sono incontrati questa settimana pasquale per progettare le prime missioni giovanili a tenersi nei due paesi.

La corrente missionaria acquista sempre più forza…Schoenstatt…..in Movimento!

Traduzione: Maria Tedeschi, La Plata, Argentina

 


 

Zurück/Back: [Seitenanfang / Top] [letzte Seite / last page] [Homepage]
Impressum © 2009 Schönstatt-Bewegung in Deutschland, PressOffice Schönstatt, all rights reserved, Mail: Editor /Webmaster
Last Update: 23.04.2009