Nachrichten - News - Noticias
 published: 2009-03-20

Verso il centenario dell’Alleanza

Ogni 18 c’invita ad innamorarci tutti insieme nuovamente del nostro carisma

 

Bündniserneuerung im Urheiligtum, 18. März 2009

Renovación de la Alianza de Amor en el Santuario Original, 18 de marzo de 2009

Renewal of the Covenant of Love in the Original Shrine, March 18, 2009

Bündniserneuerung im Urheiligtum, 18. März 2009

 

Im Urheiligtum

En el Santuario Original

In the Original Shrine

Im Urheiligtum

 
Predigt in der Bündnismesse  

Prédica en la Misa de Alianza

Sermon in the Covenant Mass

Predigt in der Bündnismesse

 
Der Priesterbund war für die Gestaltung der Bündnismesse verantwortlich  

La Federación de Sacerdotes Diocesanos a cargo de la Misa de la Alianza

The Federation of Priests was in charge of the Covenant Mass

Der Priesterbund war für die Gestaltung der Bündnismesse verantwortlich

 
Bitten und Grüße am Grab von P. Kentenich  

Intenciones y saludos en la tumba del Padre

Petitions and greetings at the tomb of Fr. Kentenich

Bitten und Grüße am Grab von P. Kentenich

Fotos: K. Fischer © 2009

 
19. März: während der Liveübertragung vom Grab Pater Kentenichs  

19 de marzo: durante la trasmisión en vivo desde la tumba del Padre

March 19: during the live transmisión from the tomb of Fr. Kentenich

19. März: während der Liveübertragung vom Grab Pater Kentenichs

Foto: Hildegard Hug © 2009

Álbum de fotos – photo album – Fotoalbum

 
 

SCHOENSTATT. A 2042 giorni del 18 ottobre del 2014, si è celebrato ancora una volta nel Santuario Originale e in tutti i Santuari e le Edicole del mondo un giorno 18, alla vigilia della Festa di S. Giuseppe, l’onomastico di Padre Kentenich.

"I pellegrini cantavano con entusiasmo: "Verso il centenario dell’Alleanza questa è la nostra bandiera, apri il cuore a questa grazia, affinché insieme diamo frutti alla Chiesa".

Tutti cantavano palpitando per il 2014, con bandierine di Schoenstatt che sventolavano. Più di 4.000 persone cantando insieme: Verso il centenario dell’Alleanza, questa è la nostra bandiera…..

Anche nella parrocchia si canta con entusiasmo. "I Vescovi e i Padri percepiscono chiaramente che stiamo preparando il 2014", si è potuto leggere questi giorni in una mail da Atibia, Brasile

Ogni 18 si avvicina sempre più al centenario dell’Alleanza d’Amore, che aspettiamo con tanto desiderio celebrare tutti uniti intorno al Santuario Originale, sia personalmente, sia via internet.

Il 18 marzo a Schoenstatt, una mattina fredda ma con un sole splendido, è cominciato nel Santuario Originale con una Messa d’Alleanza speciale, alle ore 7,15. Fernando, un giovane messicano, ha suggellato la sua Alleanza d’Amore prima di ritornare al suo paese dopo vari mesi a Schoenstatt, dove ha lavorato come volontario nella centrale dei pellegrini.. Tanti hanno potuto partecipare, nonostante fosse al mattino presto, via schoenstatt-tv.de. alla Santa Messa, concelebrata da P. Franz Widmaier e P. José Maria Garcia. Una persona di Friburgo, Svizzera, ha scritto: "Grazie alla tecnica e all’impegno della gente, non importa essere anziani o malati e non poter viaggiare…Ho potuto così visitare il mio caro Santuario Originale ed essere presente alla Santa Messa. Un milione di ringraziamenti". Simon Donelly, ha scritto da Roma: "Ho potuto vedere Fernando in schoenstatt-tv.de, mi ha rallegrato molto partecipare alla sua Alleanza d’Amore. Gli ho scritto per congratularmi con lui.". Tita Rios, da Paraná, Argentina scrive: " Nonostante siano le ore 2,39, quando entro al programma di schoenstatt-tv.de…. è come essere nel Santuario Originale!!!. Tutto questo ci ha fatto sentire che realmente siamo una famiglia grande, dovunque sia che ci troviamo!! Questa tecnologia è grandiosa, non avrei mai immaginato essere così presente ed unita a nostro Padre e Fondatore rinnovando l’Alleanza un 18, e nel Santuario Originale!!"

Ringraziare insieme per tutto quello che la MTA ci ha regalato

Ogni 18 è un momento per insieme ringraziare di tutto quello che la MTA ci ha regalato il 18 scorso…Sono arrivate due Ausiliari della Campagna a Schoenstatt, l’una per percorrere i paesi d’Europa e l’altra per il Burundi e i paesi dei Grandi Laghi. Il 18 marzo a Santa Maria è stata benedetta un’altra ancora per la Spagna. E tutto proprio, quando si chiudeva il processo di beatificazione di Giovanni Pozzobon a livello diocesano. L’8 maggio prossimo i documenti saranno spediti a Roma

"Tutti uniti c’innamoriamo nuovamente del nostro carisma", ha detto Suor Elizabeth Parodi riferendosi alla Conferenza 2014. Ogni 18 è un momento per questo: per innamorarci di nuovo del nostro carisma. Sicuramente anche la MTA s’innamora di nuovo del suo Santuario Originale, di Schoenstatt, di Padre Kentenich, dei congregati e di ciascuno dei suoi alleati in cielo e in terra.

Compagni di Maria come S. Giuseppe

La Messa d’Alleanza di questo pomeriggio, celebrata la vigilia della Festa di S. Giuseppe era organizzata dalla Federazione di sacerdoti ed ha riunito ancora una volta molti pellegrini tedeschi, ed anche di altri paesi. Il celebrante principale ci ha chiesto, nella sua predica, di essere compagni di Maria come S. Giuseppe a suo tempo, e come Padre Kentenich durante tutta la sua vita, nell’Alleanza d’Amore. Ha ricordato che il messaggio della Conferenza 2014 c’invita a prepararci con molta dedicazione e gioia al gran Giubileo dell’Alleanza d’Amore, che celebreremo tutti riuniti il 18 ottobre 2014.. Questo messaggio ci mostra chiaramente i campi d’azione del nostro impegno nell’Alleanza d’Amore: la famiglia, la gioventù, la pedagogia, la Chiesa universale, e specialmente la sfida di aiutare a creare un nuovo ordine sociale, una cultura dell’Alleanza.

Dopo la Messa, i presenti si sono recati al Santuario Originale, per rinnovare l’Alleanza d’Amore uniti a tutti nei Santuari e nelle Edicole del mondo. In un momento di silenzio hanno ricordato le vittime della sparatoria nella scuola di Winnenden, USA, (tra le vittime la cugina di una ragazza della GF), tutti quelli che soffrono, tutti quelli che si rivolgono alla MTA con le loro petizioni, e tutti quelli con i quali ci sentiamo e sappiamo fratelli in quest’Alleanza d’Amore.

55 minuti di pazienza per 5 minuti "in diretto" sulla tomba del Padre – è valsa la pena

Giovedì si è celebrata la festa di S. Giuseppe, il giorno dell’onomastico di nostro Padre. Da Schoenstatt si è voluto regalargli qualcosa di speciale: durante un’ora, si è potuto visitare la sua tomba via Internet in diretto… Dalle ore 12,50 – alle ore14 (ora tedesca) si è trasmesso dalla tomba del Padre in www.schoenstatt-tv.de.

È stato tutto un po’ improvvisato, non sempre è stato possibile vedere e ascoltare qualcosa….ma come si può leggere in un commento: "55 minuti di pazienza per 5 minuti essere "in diretto" sulla tomba del Padre – è valsa la pena." Sono arrivati saluti al Padre – in diretto dall’Argentina, dall’Ecuador, dagli Stati Uniti, dalla Germania, dalla Svizzera…...petizioni, ringraziamenti, impegni…Un’ora benedetta che è terminata pregando uniti per la beatificazione del Padre.

La celebrazione della festa di S. Giuseppe a Schoenstatt si è conclusa con una Messa festiva nella Chiesa dell’Adorazione.

Traduzione: Maria Tedeschi, La Plata, Argentina

 


 

Zurück/Back: [Seitenanfang / Top] [letzte Seite / last page] [Homepage]
Impressum © 2009 Schönstatt-Bewegung in Deutschland, PressOffice Schönstatt, all rights reserved, Mail: Editor /Webmaster
Last Update: 20.03.2009