Nachrichten - News - Noticias
 published: 2009-02-10

L’Alleanza d’Amore radicata nel cuore di ciascuno dei membri della Famiglia.

La Campagna della Madonna Pellegrina di Schoenstatt di Goya unita pregando per il successo della Conferenza 2014

 

Das Geheimnis hinter der Konferenz 2014: ein Gebetsstrom – wie hier am 7. Februar am Bildstock in Goya, Argentinien

El secreto detrás de la Conferencia 2014: una corriente de oración – cómo el 7 de febrero en la ermita de Goya, Argentina

The mystery behind the Conference 2014: a stream of prayers – like on February 7 at the wayside shrine in Goya , Argentina

Das Geheimnis hinter der Konferenz 2014: ein Gebetsstrom – wie hier am 7. Februar am Bildstock in Goya, Argentinien

 

In der Woche davor: Rosenkranz im Altenheim von Goya, übertragen von Radio Maria – auch für die Konferenz 2014

Durante la semana: rosario en el Hogar de Ancianos en Goya, trasmitido por Radio Maria – también para el éxito de la Conferencia 2014

During the week: rosary in the Nursery in Goya, broadcasted by Radio Maria – also for the good result of the Conference

In der Woche davor: Rosenkranz im Altenheim von Goya, übertragen von Radio Maria – auch für die Konferenz 2014

 
Am Bildstock  

En la ermita

At the wayside shrine

Am Bildstock

 
Frucht des Liebesbündnisses  

Fruto de la Alianza de Amor…

Fruit of the Covenant of Love...

Frucht des Liebesbündnisses

 
Nichts ohne dich, nichts ohne uns…  

Nada sin ti, nada sin nosotros…

Nothing without you, nothing without us…

Nichts ohne dich, nichts ohne uns…

Fotos: Petiti © 2009

 
   

CONFERENZA 2014/ARGENTINA, Ines Petiti. La Campagna del Rosario di Goya ha offerto il frutto delle sue preghiere per il successo della Conferenza 2014, che si è tenuta nel Santuario Originale con la rappresentazione di 33 paesi del mondo, per vivere l’esperienza di Alleanza in ogni angolino ed illuminare il camminare verso il Centenario dell’Alleanza d’Amore, quell’Alleanza che con tanto amore aveva suggellato la Madonna con P, Giuseppe Kentenich ed un gruppo di giovani seminaristi un 18 in "quel bel luogo di Dio" nella valle di Schoenstatt. La Campagna si è aggregata alle preghiere di tutta la Famiglia Internazionale, affinché Dio irradiasse la sua infinita luce, accompagnando tutti i partecipanti, e quella Conferenza fosse un successo. Ha pregato recitando ogni giorno il Rosario nella Casa di Riposo per anziani S. Giuseppe trasmesso per Radio Maria, Argentina, e in un giorno intero di preghiera nell’Edicola della Mater.

Il giorno 7 febbraio, dalle 5,15 della mattina (8,15 in Germania....prima colazione!). la Mater cominciava ad accogliere la sua Famiglia per pregare unita al Santuario Originale. In una delle fotografie si vede Beatriz, missionaria della Mater e Suo fedele soldato, che a quell’ora apriva le preghiere di quel giorno con una supplica a Dio, per il successo di questo cammino al Centenario di Alleanza, che sicuramente inonderà il cuore del mondo! L’accompagnava Nelcy, una signora che riceve la visita della Madonna Pellegrina.

"...che tutti coloro che arrivano qui sentano la presenza di Maria e manifestino: che bene che stiamo qui!" – parole profetiche del Padre Fondatore, creatrici di una famiglia di Dio in tutto il mondo.

"Lo sviluppo storico della nostra pietà tridimensionale ha nell’Atto di Fondazione un punto centrale; cioè un adeguato punto finale e un punto creatore di partenza. L’Atto di fondazione non avviene isolato dalla realtà che lo circonda....È il frutto e l’effetto delle forze vitali che operavano già nella preistoria, ma è anche al contempo, la fonte e l’origine di una corrente di vita che scorre con impeto verso la storia posteriore....Uno sguardo all’Atto di Fondazione ci dà la prova anzitutto, che in essa l’idea della santità si eleva come uno stendardo, come l’unica meta valida con la maggiore naturalità", P. Giuseppe Kentenich

Traduzione: Maria Tedeschi, La Plata, Argentina

 


 

Zurück/Back: [Seitenanfang / Top] [letzte Seite / last page] [Homepage]
Impressum © 2008 Schönstatt-Bewegung in Deutschland, PressOffice Schönstatt, all rights reserved, Mail: Editor /Webmaster
Last Update: 17.02.2009