Nachrichten - News - Noticias
 published: 2008-09-10

Tutti alla cattedrale!

Il 15 settembre in Cile: una gran celebrazione per il Padre

 

In ganz Chile lädt die Schönstatt-Bewegung mit diesen Plakaten ein, den 40. Todestag ihres Gründers zu feiern

En todo Chile, el Movimiento de Schoenstatt con estos afiches invita a celebrar los 40 años de la muerte de su fundador

All over Chile the Schoenstatt Movement, with this posters, invites to celebrate the 40th anniversary of the Founder’s death

In ganz Chile lädt die Schönstatt-Bewegung mit diesen Plakaten ein, den 40. Todestag ihres Gründers zu feiern

 

Pilger aus Rancagua brachten eine Reihe von Postern nach Schönstatt

Peregrinos de Rancagua llevaron afiches a Schoenstatt

Pilgrims from Rancagua brought a couple of posters to Schoenstatt

Pilger aus Rancagua brachten eine Reihe von Postern nach Schönstatt

Foto: K.Fischer © 2008

 
   

CILE Suor Yvonne Lasagne. A meno di una settimana dal grand’avvenimento che unirà tutta la Famiglia di Schoenstatt in Cile: la commemorazione dei 40 anni dalla morte del Padre e Fondatore, che con il passare dei giorni si va preparando come una gran celebrazione di Famiglia intorno al Padre.

Si è risvegliata in ciascuna Famiglia locale molta vita organizzando quest’avvenimento con iniziative incredibili. Ad esempio: la creazione di luoghi d’incontro con il Padre, il nome di Padre Giuseppe Kentenich per una strada importante nella città, concorsi di poesia e di pittura scolastici, workshop di teatro, programmi alla radio, creazione di sottosegretariati del Padre…In ogni attività si è convocato non solo i membri dei Gruppi, bensì anche i pellegrini e i missionari della Madonna Pellegrina, "Amici del Padre Giuseppe del Sottosegretariato", cooperatori volontari delle diverse zone in tutto il Cile, simpatizzanti di Schoenstatt.

Il 15 settembre, 17 vescovi celebreranno la Santa Messa in commemorazione di P. Kentenich.

Quest’entusiasmo della Famiglia per quanto significhi ricordare i 40 anni della morte di P. Kentenich, ha mobilitato il Movimento a dare un gran significato ecclesiale a questa celebrazione, invitando i vescovi a celebrare l’Eucaristia di quel giorno nelle rispettive cattedrali diocesane, con una risposta molto favorevole di 17 pastori che hanno promesso la loro presenza.

Vogliono dare testimonianza del Dilexit Ecclesiam, le parole che il Fondatore stesso ha scelto come epitaffio per la sua tomba. Con lui e come lui vogliono amare e servire la Chiesa e fare dell’Eucaristia di questo 15 settembre una gran supplica: la sua rapida beatificazione.

Nessuno può mancare a commemorare, da qualsiasi punto del Cile, questo 15 di settembre.

"Tutti alla cattedrale, tutti al Santuario, tutti alla parrocchia, tutti all’Edicola. Nel Santuario domestico, nel Santuario del lavoro, nel Santuario del cuore, si ricorderà l’anniversario". Questa è stata la convocazione dell’ultima settimana prima del 15 settembre. Nessuno può mancare a ricordare, da qualsiasi luogo del Cile, questo 15 settembre: solo o in compagnia, come Famiglia di Schoenstatt, con i vicini, con i compagni di scuola e dl lavoro, con gli amici del Padre, con i fratelli d’Alleanza, con i pellegrini del Santuario e dell’Edicola, con le famiglie che ricevono la visita della Madonna Pellegrina e con i collaboratori di Schoenstatt, con quelli che hanno nome e quelli che non si vedono.

"Ciascuno ha qualcosa da offrire in questa Santa Messa in gratitudine per il dono del Fondatore", si legge nella convocazione inviata in questi giorni. "Per la paternità sacerdotale, per il suo grand’amore per Maria, per il suo amore incondizionato per la Santa Chiesa. Per regalarci l’esperienza dell’amore di Dio nella nostra vita, mediante le sue innumerevoli risposte alle nostre necessità quotidiane. Facciamogli anche noi un regalo nel suo anniversario.

Uniamo i nostri cuori e le nostre voci in una sola gran supplica:

Padre Eterno, concedi presto a P. Giuseppe Kentenich la grazia della sua canonizzazione, affinché possa collaborare con più fecondità all’opera di tuo Figlio Gesù, per la gloria tua. Amen

Traduzione: Maria Tedeschi, La Plata, Argentina

 


 

Zurück/Back: [Seitenanfang / Top] [letzte Seite / last page] [Homepage]
Impressum © 2008 Schönstatt-Bewegung in Deutschland, PressOffice Schönstatt, all rights reserved, Mail: Editor /Webmaster
Last Update: 12.09.2008