Nachrichten - News - Noticias
 published: 2008-08-05

L’estate è un periodo di vacanze, e il periodo di vacanze è un periodo di pellegrinaggi

I bambini e gli adolescenti improntano l’intorno del Santuario Originale alla loro caratteristica

 

Feier des Liebesbündnisses: Ferienwoche der Schönstatt-Mädchenjugend Trier

Celebrando la Alianza de Amor: Campamento de la Juventud Femenina de Schoenstatt de la diocesis de Treveris

Celebrating the Covenant of Love: Girls’Youth Camp, diocese of Treveris

Feier des Liebesbündnisses: Ferienwoche der Schönstatt-Mädchenjugend Trier

Foto: Czogala © 2008

 

Ferienwoche der Schönstatt-Mädchenjugend Speyer

Juventud Femenina de la diocesis de Speyer

Girls Youth from the diocese of Speyer

Ferienwoche der Schönstatt-Mädchenjugend Speyer

Fotos: Schmidlin © 2008

 
Besuch von polnischen Priestern  

Visita de sacerdotes de Polonia

Visit of Polish priests

Besuch von polnischen Priestern

Foto: Czogala © 2008

 
Jugendliche aus Borken  

Jovenes de la ciudad de Borken

Youth from the city of Borken

Jugendliche aus Borken

 
Schönstatt-Bewegung Frauen und Mütter aus Tschechien  

Rama de Madres de la Republica Checa

Mothers from the Czech Republic

Schönstatt-Bewegung Frauen und Mütter aus Tschechien

Foto: Schmidlin © 2008

 
Einladung zum Rosenkranz in Spanisch im Urheiligtum  

Invitacion al Rosario en castellano

Inviting all to participate in the Rosary in Spanish, in the Original Shrine

Einladung zum Rosenkranz in Spanisch im Urheiligtum

Foto: POS Fischer © 2008

 
Royal Holidays – Könige und Königinnen

Royal Holidays – princes y princesas

Royal Holidays – princes and princesses

Royal Holidays – Könige und Königinnen

Foto: Brück © 2008

Álbum de fotos – photo album – Fotoalbum

 

 

 

SCHOENSTATT, Xenia Schmidlin. L’estate è un periodo di vacanze, anche a Schoenstatt. Ciononostante non solamente i bambini e gli adolescenti nella loro settimana di vacanze invadono l’intorno del Santuario, bensì anche pellegrini provenienti dal Cile, dalla Polonia, dall’Italia, dall’Argentina, dal Brasile, dall’Inghilterra, dalla Repubblica Ceca, dal Portogallo e da altri paesi lontani che visitano la Madre Tre Volte Ammirabile nel Santuario Originale….

Una coppia cilena ha sostato a Schoenstatt per ringraziare specialmente la Madonna prima di proseguire per Lourdes, Ars e La Salette. Un’altra coppia, Carla e Lorenzo appartenenti alla Federazione delle Famiglie, ha celebrato le nozze d’oro della loro Alleanza d’Amore. Da più di venti anni dirigono i corsi di preparazione al matrimonio e si sono impegnati per offrire una corretta comprensione dell’Enciclica Humanae Vitae. Raccontano entusiasti del loro impegno nel primo Congresso intorno al tema della famiglia, nell’Università Santo Toribio di Mogrovejo, a Chicago, Perù. (Di questo s’informa in un altro articolo)

La GF. di Schoenstatt non ha celebrato nessun anniversario, ma ha partecipato a molti accampamenti.

"Guardandoti: L’amore mi fa diventare grande"

La gioventù femminile della zona di Borkin ha invaso la Casa Sonnenau. Alcune ragazze sono venute per la prima volta ed altre per seconda o terza. Il motto dell’anno: "GuardandoTi: L’amore mi fa diventare grande" le accompagna non solo in questi giorni, bensì si è voluto applicare immediatamente. Hanno cucinato biscotti in forma di cuori e li hanno regalati ai passanti a Coblenza. Una delle ragazze ha raccontato che alcune persone erano rimaste alquanto perplesse al ricevere biscotti senza che si chiedesse loro nulla in cambio.

Mamma, ho suggellato l’Alleanza!

Due brevi accampamenti della GF della diocesi di Tréveris, si sono tenuti dopo di quello delle ragazze di Borken. Insieme con il lavoro tematico in gruppi, erano in programma anche pomeriggi molto grati, come la riunione vespertina o il pomeriggio di teatro. Durante la notte si sono recate a piedi alla tomba del Padre Kentenich nella Chiesa dell’Adorazione, due chilometri di strada in salita, e il penultimo giorno alcune bambine hanno suggellato o rinnovato l’Alleanza d’Amore. Una di loro dopo il pranzo ha telefonato alla madre per dirle felice: "Mamma, ho suggellato l’Alleanza d’Amore!"

Da figlie della Regina e da pellegrine.

Simultaneamente all’accampamento della GF di Treveris, nella Casa dei Pellegrini si sono tenute le "Royal Holyday" ("Vacanze principesche"), offerte dalla Centrale dei pellegrini. Una gara con la GF? Assolutamente no. È stato un accampamento di uno stile differente, perché c’era la possibilità di partecipare alcuni giorni pernottando in casa propria. Uno dei messaggi centrali di quest’accampamento è stato considerare se stesse figlie del Re (Dio), sentirsi amate da Lui e considerare il prossimo coraggiose creature del Re. Le ragazze potevano realmente sentirsi principesse o regine.

Il finale della maratona delle vacanze è toccata alla GF di Espira. Le ragazze, con il tema "Pellegrinaggio" hanno trascorso giorni fantastici ed indimenticabili intorno al Santuario.

Sono arrivate anche come pellegrine le signore della Repubblica Ceca che hanno partecipato a una Giornata a Schoenstatt.

E sono giunti al contempo schoenstattiani dall’Inghilterra per la "Schoenstatt family week" (s’informa a parte), e circa 80 pellegrini dal Portogallo (s’informa in un altro articolo)

Già li avete scoperti?

Avete scoperto i cartelli colorati recentemente stampati? Tutti i sabati alle 17,30 si recita il rosario internazionale, in spagnolo, nel Santuario Originale. La preghiera è per le intenzioni del Movimento in tutto il mondo. È una mezzora, a cui in nessuna maniera si può mancare !

Il rosario del 2 agosto è stato preparato da Gonzalo Crespo, della GM di Cordoba, Argentina, che è stato per un anno a Roma come missionario per collaborare nella formazione della Gioventù di Schoenstatt. L’ha accompagnato Fabrizio Usal del primo gruppo della GM in Italia. Ancora entusiasti delle loro esperienze nella missione in Sardegna (seguirà un articolo), hanno cantato le loro canzoni e hanno pregato spontaneamente per le intenzioni di tutti coloro che hanno inviato le loro petizioni al Santuario Originale.

Dopo poche ore che il Video apparisse in rete, ha scritto Ines Petiti da Corrientes, Argentina:

"Ci emoziona sapere che le nostre petizioni e ringraziamenti sono accanto alla Madre e al Padre, ma come descrivere la sensazione di inginocchiarci nel banco, dietro la Sorella di Maria che prega nel Santuario Originale? Mi sono messa in ginocchio davanti al mio computer e ho pregato in quell’angolino di Dio. Ascoltare la lingua del Padre (nell’Angelus) e il mio…. è stata una gran gioia per l’anima, come ascoltare il rintocco di quella piccola campana che è tanto speciale all’orecchio, perché sempre immagino il Padre chiamandoci!

Sempre chi ci presenta a Maria e al Padre ci dice di tutto il suo impegno. Juan Barbosa ci confessa quanto impegno mette, affinché il Rosario riesca come piacerebbe a Dio. E ascoltare che le nostre intenzioni inviate per Internet sono lì, ci fa battere il cuore forte…..forte!

Consacrarci alla Madre nel Santuario Originale è un regalo del Cielo!

Cantare quella bella canzone che sempre cantiamo nella Messa, o che anche ascoltiamo per radio, è veramente molto commovente…..fa che il silenzio più delicato, arrivi al nostro cuore da quel luogo, spargendo gioia in tutti gli angoli…..sei Donna, Porta del cielo, che con i suoi colori illumina il cuore a noi tutti che l’amiamo!

Farsi il segno della croce davanti al Santissimo e alla Madre in quel luogo, ci fa vivere l’Alleanza d’Amore anche da tanto lontano, uniti con tutta la Famiglia del Padre. Quando il ragazzo ha depositato i bigliettini con gli apporti al Capitale di Grazie nella giara, vi assicuro che ho messo lì anche il mio cuore. Grazie per permettermi di partecipare di un simile regalo!"

Traduzione: Maria Tedeschi, La Plata, Argentina

 


 

Zurück/Back: [Seitenanfang / Top] [letzte Seite / last page] [Homepage]
Impressum © 2008 Schönstatt-Bewegung in Deutschland, PressOffice Schönstatt, all rights reserved, Mail: Editor /Webmaster
Last Update: 08.08.2008