Leben Pur - Pure life - Pura Vida
 published: 2008-02-15

Rossi, qui c’è tua Madre….

Una viva Alleanza d’Amore con la Madre

 
 
Siehe deine Mutter&

Ahí tienes a tu Madre...

Behold your Mother….

Siehe deine Mutter…

Foto: POS Fischer © 2008

 

In Tuparenda
 

En Tuparenda

At Tuparenda

In Tuparenda

  Familie im Liebesbündnis
 

Una familia en la Alianza de Amor

A family in the Covenant of Love

Familie im Liebesbündnis

  Heiligtum von Tuparenda
 

El Santuario de Tuparenda

The Shrine in Tuparenda

Heiligtum von Tuparenda

Fotos: Pardo © 2008

   

PURA VITA, Rossi Léon Ferriera. Aspettavo ansiosa quel giorno. Mi sono preparata con entusiasmo, gioia e spiritualmente con preghiera costante e riconciliata con nostro Signore Gesù Cristo. Sabato 6 ottobre, come una sposa il giorno delle sue nozze, tutto in me palpitava a mille l’ora, mi sono vestita a festa.

Durante la cerimonia tutti i miei sensi erano concentrati ad interpretare profondamente ogni parola, come se fossero rivolte solo a me. Il mio cuore si colmava dell’amore di Gesù, Lui era presente, si è fermato davanti a me e mi ha consegnato sua Madre, come quel giorno che l’aveva consegnata al discepolo tanto amato, a Giovanni…e mi sussurrava: "Rossi, qui c’è tua Madre!"…e la Madonna mi accoglieva, colma di tenerezza ed amore.

È stata un’esperienza unica, sentire il calore del suo abbraccio e sapersi amata e protetta come una figlia nelle braccia di sua Madre e sentire i battiti del suo cuore nel mio cuore.

Già sono figlia di Dio

La presenza viva dello Spirito Santo, nel rinnovare le promesse del Battesimo, si è espressa nelle parole pronunciate da P. Antonio Cosp al spargere l’acqua sulla mia testa: "Che tu sia un vero testimonio di Cristo e sii sempre disposta a servire gli altri e la mia famiglia"…le mie gambe hanno cominciato a tremare e il mio cuore batteva tanto rapidamente, ed avevo un nodo in gola.

Questo fatto ha rappresentato per me l’espressione massima dell’Amore di Dio Padre, poiché essendo adulta, stavo consolidando la mia fede in Lui, era quel Padre che mi dava tutto, era un doppio timbro d’appartenenza: "IO SONO FIGLIA DI DIO" e maiuscolo

Nel Santuario, davanti all’immagine della Madre, durante la lettura della nostra preghiera matrimoniale sono scoppiata in lacrime di gioia e di riconoscenza per tanta grazia, per tanto amore, poiché non sono altro che una indegna serva di Dio.

Ho avuto la forza e il valore per prendere un’importante decisione nella mia vita

L’accoglienza dei fratelli schoenstattiani è stata impressionante, tanto affetto faceva ardere il mio cuore, e il sentirmi membro ufficiale e cellula viva di questa Famiglia, era straordinario.

Alcuni giorni dopo, colma dell’amore di Maria – la mia alleata in tutto – ho avuto la forza e il valore per prendere un’importante decisione nella mia vita, che mi ha portato come grazia e benedizione la serenità, la tranquillità, la pazienza, virtù non caratteristiche della mia persona. La mia vita ha cambiato moltissimo a beneficio dei miei cari, specialmente dei miei figli.

Traduzione: Maria Tedeschi, La Plata, Argentina

 

 

Zurück/Back: [Seitenanfang / Top] [letzte Seite / last page] [Homepage]
Impressum © 2008 Schönstatt-Bewegung in Deutschland, PressOffice Schönstatt, all rights reserved, Mail: Editor /Webmaster
Last Update: 19.02.2008