Nachrichten - News - Noticias
 published: 2008-01-08

Il Figlio Prediletto di Maria

Mediante la Grazia di Maria è giunto l’abbraccio del P. Gerry

 

Pfr. Gerry Del Prado schließt im Heiligtum des Lichtes in New York sein Liebesbündnis

Alianza de Amor del P. Gerry del Prado en el Santuario de la Luz, New York

Fr. Gerry Del Prado sealing his Covenant of Love in the Shrine of Light in New York

Pfr. Gerry Del Prado schließt im Heiligtum des Lichtes in New York sein Liebesbündnis

 

Bündnisritus

Rito de la Alianza de Amor

Covenant Rite

Bündnisritus

 
Unterschrift im Bündnisbuch  

Firmando el libro de la Alianza

Signing the Covenant Book

Unterschrift im Bündnisbuch

Fotos: Sr. Iraida Guerra © 2008

 
   

USA, Sig. Irradia Guerra. P. Gerry Del Prado, la vigilia della solennità della Sacra Famiglia, ha suggellato la sua Alleanza d’Amore ringraziando Maria per abbracciare la sua vocazione invitandolo ad un rapporto intimo con Lei. Ora il sacerdote fa voti incondizionati per promuovere il Movimento di Schoenstatt nella sua diocesi neuyorkese.

P. Gerry del Prado ha chiesto un anno sabbatico dopo aver servito la Parrocchia della sua terra natale, le Filippine, ed è venuto agli Stati Uniti a lavorare nella Parrocchia "Maria, Soccorso dei Cristiani" a State Island, NewYork

P. Gerry, l’estate scorsa, è stato invitato ad unirsi ad un gruppo di filippini di Schoenstatt diretti da Suor M. Erlinda, ad un pellegrinaggio a Milwaukee, dove si è iniziato ai concetti di P. Kentenich e del Movimento di Schoenstatt, che ha suscitato il suo interesse nella spiritualità di Schoenstatt. Ha cominciato a visitare con frequenza il Santuario di Luce di New York e a leggere molto intorno a Schoenstatt e a P. Kentenich. Col tempo è nato nel suo cuore il desiderio di suggellare l’Alleanza d’Amore.

Nel Santuario della Luce, Maria ha chiamato il suo amato figlio all’Alleanza d’Amore

Il 29 dicembre 2007, il sacerdote ha tenuto un momento di meditazione nel Santuario prima di suggellare la sua Alleanza come membro della Lega dei Sacerdoti. Poi ha detto alla congregazione che è il figlio prediletto di Maria. Ha spiegato che nelle Filippine sempre ha servito nelle parrocchie dedicate alla Madonna ad eccezione di una: la parrocchia di San Michele. Maria l’ha guidato al Movimento di Schoenstatt e per questa grazia ha sinceramente ringraziato Nostra Signora nella sua preghiera d’Alleanza.

Cara Madre Tre volte Ammirabile, Regina e Vittoriosa di Schoenstatt,

Oggi, vigilia della festa della Sacra Famiglia, io, Reverendo Gerardo M del Prado, desidero suggellare la mia Alleanza d’Amore, mediante la quale esprimo il mio desiderio di convertirmi in un membro della Famiglia di Schoenstatt e nel tuo fedele servitore.

Ringrazio il mio Dio e Signore, perché Egli mi ha chiamato al ministero del Suo popolo, ringrazio perché Egli ha permesso che Tu, carissima Madre e Regina, accolga la mia vocazione, la mia formazione e il mio sacerdozio sotto la tua guida, la tua protezione e le tue cure. Ringrazio per il dono della devozione che mi spinge costantemente a ricordare e celebrare la sua materna ispirazione.

Oggi ringrazio per portarmi alla Famiglia di Schoenstatt. Prego per la grazia che hai concesso al nostro caro Padre G. Kentenich, la stessa grazia con cui lui ha suggellato la prima Alleanza, la stessa grazia che lo ha sostenuto nel suo amore per Dio, per Te e per la Chiesa.

Oggi mi consacro a Te, e dedico la mia vita al tuo esempio. Come Te posso dire sinceramente Fiat Voluntas Tua. Che in tutto si faccia secondo il Signore, perciò prometto vivere per compiere quelle parole. Il Tuo FIAT ha definito la tua vita.Che ispiri anche la mia. Che io viva secondo le colonne del tuo FIAT:

F - Fedeltà, libertà per essere fedele e fruttifero.
I – Intimità con Dio e con gli altri nello spirito solidale di Schoenstatt.
A – Fervore Apostolico nel ministero del sacerdozio
T – Totale dedizione a Dio ed alla sua intercessione.

Guarda con bontà, cara Madre, la mia umile preghiera ed offerta. Che ogni mio atto sacerdotale – ogni Messa, ogni assoluzione, ogni benedizione, ogni sacramento, ogni insegnamento – si convertano in un momento di promozione dell’importanza di Schoenstatt e della spiritualità dell’Alleanza d’Amore. Prometto in questo momento fare che ogni celebrazione dell’Eucaristia, ogni ripetizione della Liturgia delle Ore, ogni atto della mia devozione personale e del ministero sacerdotale, e l’offerta siano gradite al Padre, affinché promuova la causa di P. Kentenich, la costruzione di Santuari nella mia parrocchia e nella mia comunità e la diffusione del dono di Schoenstatt in ogni cuore.

Che Dio, senza di cui non siamo nulla, benedica quest’Alleanza d’Amore; mediante la quale tutto può compiersi. Amen.

Traduzione: Maria Tedeschi, La Plata, Argentina

 

 

Zurück/Back: [Seitenanfang / Top] [letzte Seite / last page] [Homepage]
Impressum © 2008 Schönstatt-Bewegung in Deutschland, PressOffice Schönstatt, all rights reserved, Mail: Editor /Webmaster
Last Update: 15.01.2008