Nachrichten - News - Noticias
 published: 2008-01-18

Si, Carlo Leisner è una figura importante

Si consegnano al Santo Padre due nuovi libri su Carlo Leisner

 

Werner Stalder überreicht dem Heiligen Vater das Buch über Otto Piess und Karl Leisner

Werner Stalder ofrece el libro sobre Otto Piess y Carlos Leisner al Santo Padre

Werner Stalder offering the book on Otto Piess and Charles Leisner to the Holy Father

Werner Stalder überreicht dem Heiligen Vater das Buch über Otto Piess und Karl Leisner

 

Der Heilige Vater zeigt sich sehr interessiert

Gran interés del Santo Padre

The Holy Fathers shows great interest

Der Heilige Vater zeigt sich sehr interessiert

Foto: OR © 2008

 
   

ROMA/GERMANIA. Werner Stalder. Il portavoce del Circolo Internazionale Carlo Leisner, Sig. Werner Stalder, ha avuto il piacere di consegnare al Papa Benedetto XVI due nuovi libri su Carlo Leisner: il suo ultimo diario "Testimonianze di una vita piena" e "Otto Pies e Carlo Leisner: un’amicizia nell’inferno del campo di concentramento di Dachau".

Il Santo Padre ha accettato i due libri con interesse ed incluso li ha sfogliati. Ha ascoltato sorpreso la relazione, riguardante l’apertura del processo di canonizzazione di Carlo Leisner da parte del vescovo di Mûnster, Monsignor Dott. Reinhard Lettman. Il Sig. Stalder ha detto: "Abbiamo un miracolo, aspettiamo e preghiamo, affinché Carlos Leisner sia proclamato santo". Ed il Santo Padre ha risposto: "Sì, Carlo Leisner è una figura importante. Per favore, saluti da parte mia il vescovo e i membri del Circolo Carlo Leisner".

Carlo Leisner, beatificato dal Papa Giovanni Paolo II nel 1996, quando ancora giovane aveva conosciuto Schoenstatt mediante P Vermeegen (che compirà 95 anni in febbraio) e durante i suoi studi di teologia ha formato un gruppo schoenstattiano, cui apparteneva anche Heinrich Tenhumberg, che anni più tardi sarà vescovo di Mûnster. Il 17 dicembre 1944 é stato ordinato sacerdote segretamente nel campo di concentramento di Dachau, dove ha fatto parte anche di un gruppo di Schoenstatt. Poco tempo dopo la sua liberazione è morto in un sanatorio a Planegg.

 

 

Zurück/Back: [Seitenanfang / Top] [letzte Seite / last page] [Homepage]
Impressum © 2008 Schönstatt-Bewegung in Deutschland, PressOffice Schönstatt, all rights reserved, Mail: Editor /Webmaster
Last Update: 22.01.2008